19 – Servizio di Assistenza Domiciliare Integrata (A.D.I.)

Servizio di Assistenza Domiciliare Integrata (A.D.I.)

Descrizione

Il servizio è rivolto a persone affette da malattie croniche invalidanti e/o progressivo-terminali che abbiano vivano in una situazione di fragilità economica.

Il servizio è orientato a favorire la permanenza delle persone nel loro ambiente di vita, per evitare il ricovero in strutture specializzate, assicura prestazioni mediche, infermieristiche, riabilitative e socio-assistenziali in forma integrata, secondo i piani individuali programmati.

In particolare le prestazioni erogate dal servizio prevedono l’aiuto alla persona nello svolgimento delle normali attività quotidiane, l’attivazione di supporto infermieristico, riabilitativo e riattivante sotto stretto controllo del personale medico. Il servizio prevede anche il sostegno alla mobilità personale di persone anziane e parzialmente non autosufficienti (trasporto e accompagnamento).

Il costo delle prestazioni erogate dal servizio è coperto in parte (non meno del 50%) dal servizio sanitario regionale.

Chi può fare richiesta

  • Famiglie in cui ci siano persone affette da malattie croniche invalidanti e/o progressivo-terminali.

Cosa fare

Gli interessati possono accedere al servizio tramite PUA (Porta Unica d’Accesso) e previa valutazione dell’Unità di Valutazione Multidimensionale (UVM).

 

Riferimenti

Legge Regionale 10 Luglio 2006 n. 19
Articolo 88 Regolamento Regionale 18 Gennaio 2007 n. 4